Il nuovo libro di Emanuele Barbera

Nella Milano del 2051, Emanuele crede di essere un ragazzino come tanti. Trascorre le giornate in solitudine e non ha interessi all’infuori dello smartphone. Non si rende conto che basterebbe poco per uscire dall’apatia di cui è vittima e responsabile al tempo stesso. Così come non se ne rendono conto Sara, la sua impacciata cugina ed i rispettivi genitori, spesso assenti per lavoro. Il bizzarro nonno Edo vuole dare una scossa all’intera famiglia, iniziando prima dai nipoti, poi tentando di contagiare i suoi stessi figli, che lo mettono a dura prova. Quando capisce che a mali estremi corrispondono estremi rimedi, decide di farla veramente grossa, costringendo i suoi cari a recarsi a Napoli per una rocambolesca avventura estiva. Emanuele, Sara e i loro genitori faranno i conti col passato e col futuro, scopriranno che un bassotto non è un cane qualunque e che spesso la soluzione ai nostri problemi è a portata di mano. Per fortuna, c’è un novantenne un po’ matto a ricordarglielo.
Ed. Decametro Milano, Novembre 2017
Prezzo 10,80 € | 254 pagine
Per acquistare il libro clicca qui